VIRTUAL EXPERIENCE

VIRTUAL EXPERIENCE

PROVA UNA REALE ESPERIENZA DI GUIDA ALL'INTERNO DELL'AUTODROMO!

Per il momento è possibile effettuare la Virtual Experience utilizzando come browsers Internet Explorer e Safari.
Aggiungeremo al più presto anche Chrome e Firefox.
www.virtualexperience.it

INGRESSO AUTODROMO

Il Monza Eni Circuit è aperto ai visitatori durante tutto l’anno, a eccezione delle festività natalizie, con ingresso da Vedano al Lambro e durante le manifestazioni anche da Biassono/Santa Maria alle Selve.
Gli altri ingressi, nello specifico Ingresso pedonale Seconda Variante, Ingresso Lesmo, Ingresso Golf e Ingresso Mirabello, vengono utilizzati solo nelle manifestazioni principali

Orari di apertura
Gli orari di apertura dell’Autodromo, con ingresso da Vedano, sono quelli del Parco di Monza. Autunno / inverno (con ora solare in vigore): 07.00-19.00
Primavera / estate (con ora legale in vigore): 07.00-20.30

INGRESSO UFFICI

Agli uffici del Monza Eni Circuit SIAS S.p.A. si può accedere dall’ingresso principale situato di fianco al paddock, oppure dall’ingresso secondario entrando dal cancello di Viale degli Uffici. Questo secondo ingresso è caratterizzato dalle lapidi dedicate a San Cristoforo, protettore degli automobilisti, e ad Arturo Mercanti, ideatore dell’Autodromo. La sua lapide fu posta in occasione della riapertura dell’Autodromo nel 1948, dopo la chiusura per la guerra e fu inserita nella colonna del vecchio podio.

 
Gli orari di apertura degli uffici sono:
9.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00

Monza Eni Circuit SIAS S.p.A.
Sede operativa: via Vedano 5 – 20900 Monza (MB)
Sede legale: Corso Venezia 43 – 20100 Milano (MI) | Tel. +39 039.2482.1 – Fax + 39 039.320324 | infoautodromo@monzanet.it | Partita Iva 00693420960 | Codice Fiscale 00779970151

VECCHIE RIMESSE

Parallela a Viale degli Uffici si trova l’area delle vecchie rimesse. I 30 box di Monza in uso fino agli anni ’70 sono stati ristrutturati e adibite ad uffici

STATUA DI FANGIO

La statua di bronzo situata all’interno dell’Autodromo raffigura il 5 volte campione di Formula 1 Juan Manuel Fangio, un pilota che proprio a Monza scrisse alcune pagine indelebili della sua carriera sportiva.

La scultura, del peso di oltre trenta quintali, è opera dell’artista catalano Joaquim Ros e ritrae il campione in piedi accanto alla celebre Mercedes-Benz W 196 stilizzata.
La statua è in realtà una copia, donata all’Autodromo da DaimlerChrylser. L’originale si trova nel circuito di Barcellona e ne sono state realizzate altre 4 copie collocate rispettivamente al Nürburgring, nel circuito cittadino di Monaco, in Argentina, e nel museo Mercedes-Benz di Stoccarda.
L’opera è stata inaugurata il 9 settembre 2004, a poche ore dal via del Gran Premio d’Italia che avrebbe portato alla Casa di Maranello l’ottava doppietta stagionale (1° Barrichello, 2° Schumacher). Alla cerimonia di presentazione erano presenti numerose autorità, tra le quali Max Gerrit von Pain, direttore di DaimlerChrysler Heritage, Antonio Mandiola, presidente della fondazione argentina Fangio e i piloti David Coulthard, Kim Räikkönen e Jochen Mass.

TRENO 835

La locomotiva mod. TV 835.047+ 2 centoporte a 3 assi è situata a destra del viale centrale, di fronte all’ingresso delle vecchie rimesse. È stata completamente rimodernata nel 2010.

PADIGLIONE ESPOSIZIONI

Il Museo della Velocità si trova nel Viale Centrale dell’Autodromo ed è aperto ai visitatori dal martedì alla domenica.
Nell’area espositiva sarà possibile vivere un’esperienza multisensoriale per conoscere la storia del circuito, le auto, le moto e i piloti entrati nel mito.

Per maggiori informazioni sugli orari e le tariffe visita la pagina dedicata.

PADDOK

Il paddock è l’area retrostante i box. Il primo paddock fu realizzato nel 1979 e aveva una estensione di 9 mila mq che negli anni ottanta divennero 20 mila. Oggi misura 40.000 mq nella zona retro box e conta in più una seconda area paddock di 13.700 mq nella zona interno curva parabolica. I paddok sono interamente asfaltati e dotati di acqua, prese elettriche e servizi igienici.

PALAZZINA BOX

La Palazzina Box è composta di 2 piani più una terrazza scoperta che si può coprire interamente o a moduli. Il piano terra è occupato interamente dai 60 box, mentre il primo piano, insonorizzato e climatizzato, servito da ascensore e sei scalinate, è suddiviso tra una zona tecnica per gli addetti ai lavori, (Commissari Sportivi, Commissari Tecnici, Ufficiali di Gara, Cronometristi) e una zona Hospitality, le quali si affacciano sulla pista (corsia box).

60 Box pista
Il piano terra è costituito da 60 box corsa, adiacenti alla zona paddock, utilizzati dai team durante le manifestazioni sportive e i test delle scuderie. Da una superficie totale di 4.500 mq, è possibile ottenere spazi modulari fino a un massimo di 320 mq. Ogni singolo box misura 80 mq con una larghezza massima di 3,90 m, una lunghezza di 20,65 e un’altezza di 2,70 m. I box sono forniti di luce, prese elettriche e telematiche, attacchi TV con monitor, acqua corrente, servizi igienici.

Zona Hospitality
La zona Hospitality ha una superficie totale di 1090 mq ed è divisa in due saloni che svolgono sia la funzione di spazio espositivo che quella di sala conferenze e/o zona ristorante.
– Salone 600 mq (larghezza massima 14,83 m e lunghezza massima 49,70 m)
– Salone 490 mq (larghezza massima 14,83 m e lunghezza massima 37,00 m)
Altezza minima 2,32 m altezza massima 2,70 m.
La terrazza sovrastante, anch’essa con emozionante vista sulla pista, ha una superficie totale di 4.500 mq (larghezza massima 20,83 m e lunghezza massima 227,40 m), divisibile a seconda delle esigenze e utilizzabile come area esposizione o zona ristorante.

Zona Tecnica – Direzione di Gara
590 mq che fanno da centro nevralgico di controllo di tutto quanto succede in pista con 21 monitor collegati alle 21 telecamere sul tracciato, Segreteria di Gara e area per gli ufficiali di gara presenti sul circuito a ogni manifestazione.

Sala Stampa Nuvolari
Media Centre di 1.370 mq con uffici di diverse metrature (da un minimo di 15 mq a un massimo di 74 mq) una zona catering e la Sala Stampa Tazio Nuvolari.
La Sala Stampa dispone di tutti i più sofisticati impianti permanenti d’alta tecnologia, con 524 postazioni di lavoro collegabili in rete e servite da un impianto televisivo di 160 monitor. È una location ideale anche per attività di formazione e comunicazione aziendale ed entertainment multimediale.

Sala briefing
Sala di 145 mq con capienza per 120 persone sedute, attrezzata con impianto di amplificazione, videoconferenze e completamente oscurabile.

PODIO

Il nuovo podio, costruito nel 2002, ha forma circolare ed è collegato alla palazzina box da un corridoio sospeso nel vuoto. Tutta la struttura rende la cerimonia di premiazione di grande impatto ed effetto per le migliaia di persone che vi assistono.

SERRAGLIO

La cascina del Serraglio dà il nome all’omonima curva del circuito, che si presenta come una piega a sinistra dal raggio ampio (oltre 600 metri). La cascina, costruita verso il 1825, è denominata Serraglio dei cervi perché si trova all’interno di un’area per l’allevamento degli animali da liberare nel parco per la caccia.

CENTRO MEDICO

Il Centro Medico è aperto in occasione di tutte le principali manifestazioni. È dotato di 3 sale mediche, 2 rianimazioni, 1 radiologia, 2 sale degenza, servizi magazzino, uffici, sala per il personale medico ed eliporto.

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Tailor made by Eweb