ACI

Automobile Club d'Italia

L'Automobile Club d'Italia (ACI) trae origine dalla costituzione, avvenuta nel 1898, dell'Automobile Club di Torino. L'anno seguente il club torinese assunse la denominazione di Club Automobilisti d'Italia. Nel febbraio 1904, in un convegno tenuto a Torino, prese vita l'Unione Automobilistica Italiana (UAI). Il 25 gennaio 1905 venne infine costituito, con sede a Torino, l'ente nazionale denominato Automobile Club d'Italia.

L'ACI venne eretto in Ente morale con R.D. 14.11.1926, n. 2481, e la sua sede trasferita a Roma dal 1928 quando mutò la sua dizione in Reale Automobile Club d'Italia. Della parte più specificatamente sportiva, fino alla guerra, si occupò la Federazione Automobilistica Sportiva Italiana (FASI). A seguito della costituzione della Repubblica, ha ripreso l'antica dizione di Automobile Club d'Italia. Le attività sportive nel suo ambito sono ora delegate alla Commissione Sportiva Automobilistica Italiana (CSAI). Federazione elencata nella Legge 16.2.1942, n. 426 (come FASI).

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Tailor made by Eweb