Quando il Monza Eni Circuit aprirà la stagione 2019 a marzo, il famoso autodromo avrà un aspetto tutto nuovo. Il Monza Eni Circuit ha intrapreso infatti una collaborazione con MASCOT, il più grande fornitore di abbigliamento da lavoro europeo, che fornirà gli indumenti da lavoro ai dipendenti del circuito per i prossimi tre anni.


L’automobilismo è diventato uno dei principali settori di attività di MASCOT, conosciuta per lo sviluppo e la produzione di indumenti da lavoro di alta qualità per professionisti in campi come commercio, edilizia, produzione e industria.

Ottima reputazione e forte impegno

L’azienda di abbigliamento ha sede in Danimarca, ma si avvale di organizzazioni vendite e assistenza in tutta Europa, inclusa l’Italia, dove la divisione motorsport è ora rafforzata grazie all'accordo col Monza Eni Circuit.

L’organizzazione alle spalle di questo storico circuito, l’Autodromo Nazionale di Monza, ha volutamente cercato un partner nel settore dell’abbigliamento da lavoro con un impegno forte e mirato e una profonda conoscenza del mondo dell’automobilismo. Il GM di Monza, Pietro Benvenuti, spiega: «Il Circuito di Monza ha sempre mantenuto un’ottima reputazione nel mondo del motorsport, grazie non solo alla sua storia quasi centenaria, ma anche all’impegno delle persone che ci lavorano.»

Un punto di riferimento nel mondo del motorsport

«I dipendenti sono il primo punto di contatto con i clienti e il pubblico. È fondamentale, quindi, che siano capaci di comunicare con efficacia tutti i valori della nostra storica azienda, a partire dalla sua prestigiosa immagine», commenta Pietro Benvenuti. Poi continua: «Ci siamo rivolti a MASCOT per raggiungere questo obiettivo. Abbiamo chiesto loro di selezionare una linea di abbigliamento adatta ai nostri dipendenti sempre in movimento. MASCOT sta diventando un punto di riferimento nel mondo del motorsport e condivide con noi la continua ricerca verso l’eccellenza nel proprio campo. Con MASCOT abbiamo subito trovato un partner che produce una selezione di abbigliamento tecnico versatile e di alta qualità, adatto a tutte le professioni svolte nel circuito, dai dipendenti in pista a quelli negli uffici.»

Partner con valori comuni

MASCOT è orgogliosa di aver costruito un marchio così grande nel mondo del motorsport, tale da attrarre un partner con un’ottima reputazione e attento alla qualità quale il Monza Eni Circuit. Il direttore generale di MASCOT, Michael Grosbøl, aggiunge: «Siamo onorati di essere stati scelti come fornitore ufficiale di abbigliamento del Monza Eni Circuit, che da quasi cento anni mette il circuito a disposizione dei migliori piloti da corsa e delle auto più tecnicamente avanzate. L’Autodromo Nazionale di Monza è un partner con grandi tradizioni e attenzione alla qualità. È sempre un piacere collaborare con aziende professionali che, come noi, richiedono una qualità elevata sia per soluzioni di abbigliamento sia di collaborazione. Siamo ansiosi per l’arrivo della prossima stagione. Potremo offrire la qualità dei nostri prodotti e contribuire alla nuova identità visiva di Monza attraverso una linea di abbigliamento dal carattere forte», sostiene Michael Grosbøl.

Il Monza Eni Circuit ha selezionato prodotti soprattutto dall’assortimento di abbigliamento da lavoro stretch di MASCOT per i tanti dipendenti del circuito fra cui, ad esempio, coordinatori di eventi, impiegati e personale d’ufficio. Sono più di 1,8 milioni gli spettatori che ogni anno visitano il Monza Eni Circuit per eventi vari e di motorsport, e in futuro saranno accolti sulla storica pista da corsa dall’abbigliamento da lavoro di design danese.