Accrediti stampa

Procedura di accredito per il Formula 1 Gran Premio d'Italia

In questa pagina è presente la procedura per richiedere un accredito per il Formula 1 Pirelli Gran Premio d’Italia all’Autodromo Nazionale Monza. Il modulo di accredito, debitamente compilato e accompagnato dagli allegati richiesti, può essere inviato all’indirizzo email press@monzanet.it. Le date di apertura e chiusura degli accrediti per il Gran Premio d’Italia 2023 verranno aggiornate più a ridosso dell’evento.

Tutte le testate italiane intenzionate a richiedere un pass Media per il Formula 1 Gran Premio d’Italia devono necessariamente procedere attraverso il National Press Office, come indicato di seguito, secondo le modalità stabilite da FIA.

Le richieste incomplete oppure che non rispettano i requisiti sotto descritti, non verranno prese in carico per il successivo esame da parte di FIA. Il modulo di accredito da compilare è presente in fondo a questa pagina.


Informazioni utili

Le richieste d’accredito per le testate italiane che vogliono seguire il proprio evento nazionale devono essere inviate direttamente al National Press Office ovvero all’ufficio stampa dell’Autodromo Nazionale Monza.

Il responso sull’esito dell’accredito non verrà fornito prima delle due settimane antecedenti il weekend di gara.

Portale FIA

Coloro che si accreditano per la prima volta, devono registrarsi anche al portale FIA a questo indirizzo, compilando il modulo con i propri dati e quelli della testata. Nel corso della procedura, potrebbero essere richiesti dei documenti da inviare in formato originale via posta ordinaria. È importante sapere che la FIA si riserva il diritto di rifiutare l’accesso al sistema d’accredito online.

Attenzione: i Media italiani già iscritti al portale FIA che vogliono accreditarsi al Formula 1 Gran Premio d’Italia devono farlo necessariamente attraverso il National Press Office, seguendo la procedura indicata in questa pagina, e non tramite il portale.

Vi ricordiamo che:

  • La data limite per far pervenire le richieste di accredito per il Gran Premio d’Italia del 2023 verrà aggiornata più a ridosso dell’evento;
  • l’elenco delle richieste verrà sottoposto a FIA cui compete l’approvazione finale;
  • non saranno prese in considerazione, in alcun modo, le richieste pervenute oltre i termini indicati o incomplete.

Le istruzioni per le richieste d’accredito riportate in questa guida sono valide per il Campionato Mondiale FIA di Formula 1. La Fédération Internationale de l’Automobile (FIA), proprietaria dei diritti del Campionato, riconosce il valore dell’attività di copertura giornalistica del Campionato, a condizione che tale copertura rispetti sia i diritti di proprietà intellettuale rilasciati in licenza da FIA a FOM, sia le terze parti associate al Campionato.

Coloro che sono interessati ad acquisire un accredito stampa sono invitati a leggere attentamente queste istruzioni prima di inoltrare le proprie richieste.

Alle testate e alle agenzie accreditate, insieme ai loro giornalisti, fotografi e redattori è richiesto di rispettare queste istruzioni.

Regole di accredito

Alle testate giornalistiche e alle Agenzie è richiesto di attenersi ai seguenti principi per garantire che l’Accredito Media sia riservato esclusivamente a giornalisti e fotografi professionisti. La FIA considera il pass stampa uno strumento di lavoro, che i membri della stampa devono usare in bona-fide. Editori, personale del settore marketing, membri della segreteria di redazione non possono essere accreditati come stampa.

La FIA accredita solo testate e agenzie:

a) con una diffusione minima le cui dimensioni e qualità soddisfino i criteri FIA;

b) con format e qualità che soddisfino i criteri FIA;

c) che siano disponibili al pubblico in punti vendita (solo per le testate giornalistiche).

Riviste aziendali (Houseorgan), riviste commerciali e newsletters non possono essere accreditati come stampa. Tuttavia, a sola discrezione della FIA, e solo nel caso in cui la qualità e i criteri di diffusione lo giustifichino, queste riviste possono essere prese in considerazione per un eventuale accredito attraverso una valutazione caso per caso.

Le radio, le TV e i fotografi commerciali devono spedire le richieste d’accredito al gruppo che detiene i diritti commerciali:

Formula 1@ 2 ST JAMES’S MARKET, LONDON, SW 1 Y 4 AH Great Britain

Email: accreditation@f1.com (per TV e radio)

In nessuna circostanza la FIA accrediterà come “Media” agenzie di pubbliche relazioni, pubblicitarie o altre aziende ed organizzazioni simili. Né verrà rilasciato alcun accredito ai rappresentanti dei loro sponsor (Capi Ufficio Stampa e simili), fornitori, team, piloti, ecc.

Le richieste di accredito degli uffici centrali e locali delle principali agenzie di stampa internazionali (AFP, ANSA, AP, DPA, EFE, JIJI, KYODO, Press Association, Reuters, ecc.) dovranno essere inviate alla FIA e saranno valutate dalla stessa.

L’Accredito ai siti Internet è destinato solo al servizio d’informazione professionale indipendente via web. Non potrà essere utilizzato per nessun altro scopo, incluso l’uso commerciale, promozionale, di pubbliche relazioni o d’intrattenimento.

La FIA comprende la crescente importanza dei social media come mezzi di informazione mediatica, ma attua al contempo una politica rigorosa su individui o organizzazioni i cui output informativi si basano principalmente sul contenuto di altri o su piattaforme di terze parti per raggiungere gli utenti. La FIA riconosce l’esistenza di tali piattaforme, tuttavia non riconosce la necessità per tali soggetti di essere accreditati come media per adiempiere al proprio compito.

A causa del limitato spazio all’interno degli Autodromi, il numero di Siti Internet accreditabili è limitato e la disponibilità può variare in base alla sede dell’evento. Pertanto, una richiesta d’accredito potrebbe venir rifiutata, anche se rispetta tutti i criteri d’accredito.

Potrà essere accreditato un massimo di un rappresentante per Sito Internet. Nel caso in cui un Sito sia associato a pubblicazioni su carta stampata o a trasmissioni radiotelevisive, a cui è stato garantito un accredito stampa, non potrà essere rilasciato nessun tipo di Accredito Internet.

Criteri e requisiti dell'accredito

Per quanto riguarda gli accrediti a singole gare, verrà data priorità alle testate che pubblicheranno articoli o report collegati alla gara per cui è richiesto l’accredito.

Alle pubblicazioni e riviste d’informazione generale, economiche o di lifestyle che non pubblicano articoli convenzionali d’informazione sulle gare (ma la cui copertura può essere considerata di beneficio per la promozione dello sport), potranno essere assegnati pass stampa race-by-race. In linea generale, verranno accreditati un massimo di due rappresentanti per testata/agenzia ad ogni gara del Campionato (giornalisti e/o fotografi).

Tutte le richieste dovranno soddisfare i seguenti requisiti:

  • Per i quotidiani è richiesta un’adeguata copertura dell’evento che preveda, ad esempio, un articolo introduttivo nell’edizione di giovedì, articoli di approfondimento nelle edizioni di venerdì e sabato e, dove possibile, anche nell’edizione di domenica. Più una cronaca riassuntiva della gara nell’edizione del lunedì. Per le pubblicazioni settimanali e mensili è richiesta una concreta copertura per ogni evento. Una parte rilevante del contenuto complessivo degli articoli dovrebbe essere dedicata al tema della Formula 1. Testate ed Agenzie che richiedono un accredito fotografo “race-by-race”, devono fornire prove della copertura data con un minimo di 15 fotografie per ogni evento seguito nel corso del Campionato dell’anno precedente.
  • Qualità. Dai rappresentanti della stampa si esigono i più alti standard di imparzialità e accuratezza come requisito minimo di qualità.
  • Le decisioni in merito al rilascio di un accredito sono basate su una valutazione del “mercato dei media” del Paese del richiedente l’accredito. La diffusione minima per una pubblicazione settimanale o mensile richiesta è di 20.000 copie. Per un quotidiano nazionale dovrà essere di almeno 50.000 copie.

I giornalisti freelance devono inviare la richiesta d’accredito attraverso la propria agenzia. Sarà a carico del giornalista freelance l’onere di provare la fornitura regolare di articoli dedicati alla Formula 1, ad almeno 3 pubblicazioni, coerenti con i criteri d’accredito FIA.

Le agenzie fotografiche devono essere in grado di provare che le foto siano state regolarmente vendute a testate che rispondono ai criteri FIA, e regolarmente pagate alle tariffe commerciali in vigore. Le testate giornalistiche devono essere in grado di dimostrare che le fotografie pubblicate siano state scattate proprio dal fotografo per il quale si richiede l’accredito.

La FIA si riserva il diritto di verificare tutte le informazioni fornite da pubblicazioni e agenzie per validare il rilascio di un pass o di rifiutarlo nel caso in cui questo non corrisponda ai criteri FIA.

Per essere considerati idonei a ricevere un accredito stampa, i siti Internet interessati dovranno innanzitutto registrarsi online e rispettare e soddisfare i seguenti criteri d’accredito.

La FIA non garantirà l’accredito ai Siti Internet associati a organizzazioni media alle quali sia stato già assegnato un accredito Media. Questi Siti dovranno utilizzare il pass stampa ottenuto attraverso i media stampa ad essi associate.

I richiedenti devono essere Siti Internet professionali, che dedicano regolarmente articoli al Campionato e ai suoi eventi, o sito professionale d’informazione generalista o sportivo, con una sezione dedicata al Campionato di F1. In entrambi i casi, l’accesso al sito dovrà essere gratuito per tutti gli utenti. I siti web costruiti su piattaforme gratuite o gestiti come un hobby senza redditività commerciale non sono considerati professionali.

I siti internet che fanno richiesta d’accredito dovranno fornire i dati di traffico certificati degli ultimi 3 anni (espressi in indirizzi IP unici per anno) insieme ad un’analisi geografica degli utenti. Nel caso in cui si tratti di un Sito non dedicato interamente al Campionato di F1, l’analisi dovrà limitarsi alla sezione dedicata al Campionato stesso.

I dati di traffico dovranno essere confermati da un revisore del settore ritenuto adeguato dalla FIA. Per essere considerati, i siti web dovrebbero ottenere come minimo 100.000 utenti unici al mese per la loro copertura della Formula 1. Tuttavia, il raggiungimento di tale livello di traffico non garantisce automaticamente l’accreditamento.

I richiedenti dovranno fornire soddisfacenti prove della copertura dedicata sul sito ad ogni evento del Campionato di F1 nelle precedenti 3 stagioni, attraverso articoli correttamente ordinati per data. I blog non saranno presi in considerazione.

I giornalisti di Siti Internet che intendono richiedere un pass Permanent, dovranno aver seguito e coperto almeno 12 eventi durante la precedente stagione.

Si prega di notare che verrà presa in considerazione solo la copertura relativa al Campionato di F1. Articoli d’informazione generale, non specifici delle gare, non saranno valutati.

Il richiedente deve impegnarsi a pubblicare, per ogni evento del Campionato a cui è stato accreditato, secondo le seguenti modalità:

  • almeno un articolo di informazione (250 parole o più) per ogni giorno a partire da giovedì fino a lunedì;
  • almeno un articolo di approfondimento (500 parole o più) per ogni evento.

Il giornalista rappresentante della testata deve essere un giornalista professionista full time, con tessera da giornalista e deve essere dipendente o collaboratore del sito internet, in qualità di giornalista, che si dedicherà principalmente o interamente alla copertura del Campionato.

Il sito Internet dovrà avere una sezione “Contatti” completa con un link dalla homepage del sito, con un chiaro elenco che includa un indirizzo postale completo (no indirizzi di Casella Postale), numeri di telefoni e fax, indirizzo mail; tutti i giornalisti che collaborano con il sito dovranno essere nominati o alla fine dei loro articoli o in un’altra sezione del sito, mentre le fotografie dovranno essere accompagnate da una scheda di citazione dell’autore e tutte le fonti dovranno essere citate in conformità agli standard giornalistici più corretti.

Il sito internet deve avere un’appropriata Policy scritta relativa alla Privacy e una per il Diritto di Replica/Reclamo. Ovvero, deve rispettare tutte le normative, regolamenti, istruzioni e buona pratica proprie dell’operatività di un sito internet.

Il richiedente deve rispettare i diritti di proprietà intellettuale della FIA, del Formula One Group e di terze parti. Questo include il severo divieto di: fare qualsiasi ripresa, registrare suoni, usare marchi, titoli o loghi, o di trasmettere certe informazioni come ulteriormente specificato nell’“Accreditation Agreement”. Se il possessore di pass viene sorpreso nella riproduzione di qualsiasi tipo di immagine riguardante l’evento (o parte di esso), gli verrà immediatamente ritirato l’accredito e non verrà mai più ammesso a nessuno dei campionati FIA.

I fotografi commerciali devono inviare la loro richiesta d’accredito direttamente a chi detiene i diritti commerciali, come specificato nel paragrafo 1.

La FIA assegnerà gli Accrediti Internet tenendo in considerazione i criteri sopra elencati, in modo da assicurare che la copertura Internet data al campionato sarà gestita responsabilmente e sarà la più ampia possibile. Si prega di notare che, a causa del limitato spazio disponibile per la stampa agli eventi del Campionato, la sola conformità con i requisiti di cui sopra, non garantisce l’Accredito ai siti Internet.

La FIA si riserva il diritto di verificare tutte le informazioni fornite dai siti internet per validare il rilascio di un pass o di rifiutarlo nel caso in cui questo non corrisponda ai criteri FIA.

La FIA verificherà che le richieste d’accredito siano conformi ai criteri richiesti.

I file PDF del materiale pubblicato in seguito a precedenti eventi del Campionato, in particolare quelli per i quali il richiedente è stato accreditato, devono essere caricati nel sistema FIA per ogni domanda. Se alla domanda di accredito non viene allegata alcuna copertura che corrisponda ai criteri di accredito, la domanda verrà respinta.

La FIA invierà una e-mail alla pubblicazione interessata informandola della decisione presa. In caso positivo, verrà inserito anche un “Accreditation Agreement” da firmare.

Nel caso in cui il rappresentante fosse impossibilitato a partecipare all’evento, il FIA Communications Department dovrà essere avvisato tempestivamente, prima dell’apertura del Centro Accrediti. La mancata comunicazione di assenza potrebbe essere causa di rifiuto per future richieste d’accredito.

In caso di sostituzione dell’inviato, il cambio del nominativo dovrà essere comunicato il prima possibile al FIA Communications Department.

L’Accreditation Agreement, inviato insieme alla conferma d’accredito, dovrà essere firmato dal giornalista/fotografo accreditato e consegnato al Centro Accrediti al momento del ritiro del Pass.

L’accredito stampa non potrà essere ritirato senza la consegna di questo documento.

Nel caso in cui venga contestata una decisione, la richiesta individuale verrà sottoposta al FIA F1 Head of Communications per la decisione finale.

La FIA lavora a stretto contatto con l’Ufficio Stampa Nazionale e le Autorità Sportive Nazionali per confermare la validità della richiesta.

Modulo di accredito

Il modulo di accredito deve essere inviato, con gli altri documenti richiesti, a press@monzanet.it